cucina pugliese

Il Cibo Tipico Pugliese

La Puglia è una pianeggiante e fertile regione del Sud Italia che, insieme al suo terreno ricco di ferro, la rende una delle regioni agricole più produttive del paese.

È famoso per il suo olio d’oliva e produce tra 250.000 e 300.000 tonnellate ogni anno. L’Italia è il secondo produttore più grande, dopo la Spagna, e la Puglia fornisce circa il 40 per cento dell’olio extravergine d’oliva del paese.

Il frumento duro cresce in abbondanza e viene utilizzato per fare pasta e pane. La pasta della Puglia è fatta senza uova, una volta considerata un lusso.

La pasta più famosa fatta in Puglia è ‘oricchiette’ (che significa piccole orecchie), che viene ancora fatta quotidianamente dalle donne anziane nella maggior parte dei piccoli villaggi.

Il pane in Puglia, che accompagna tutti i pasti, è più diversificato di molte altre regioni italiane e viene in una varietà di forme e dimensioni. È cotto in forno a legna tradizionale a legna e alcuni dei villaggi hanno ancora un forno a legna comunale dove i locali vanno a cuocere il pane ogni giorno.

La città di Altamura, nel nord ovest della regione, afferma di avere due vittorie culinarie. Ha un unico pane tradizionale locale, prodotto da farina di grano duro, lievito, acqua e sale marino.

In origine, il pane è stato creato per i pastori e gli agricoltori che lavorerebbero nella campagna circostante per molti giorni alla volta senza tornare a casa.

Il pane è sottoposto a cinque fasi tra l’estrazione della pasta e la cottura che viene fatta in un fuoco di legno di quercia aperto che produce una pagnotta insolitamente lunga.

La prima vittoria per Altamura è che il loro pane ha ottenuto un certificato DOP, il primo in Europa per un prodotto da forno.

Il secondo è che quando McDonald’s si aprivano in piazza, i locali rifiutarono di mangiare lì, preferendo il proprio pane riempito di prodotti locali di carne. Dopo meno di due anni McDonalds ha dato e liberato l’area.

Le verdure ovviamente crescono bene nel clima caldo e vengono utilizzate in abbondanza, sempre fresche e sempre stagionali.

I pomodori vengono utilizzati per fare salse per andare con la pasta locale e le melanzane, peperoni e zucchine sono arrostiti e grigliati come accompagnamento alla carne.

L’interno della Puglia è rocciosa e qui ci sono molte pecore e capre che vengono allevati per la loro carne così come il loro latte che viene utilizzato per una varietà di formaggi.

L’Agnello è la carne più popolare, seguita da carne di maiale e carne di cavolo con carne bovina, anche se oggi diventa sempre più popolare, usata molto poco.

La Puglia ha molti deliziosi formaggi locali, forse il più famoso è Burrata, fatto di mozzarella e crema.

Altri includono Cacioricotta – un ricotta stagionale ricavata da latte di pecora non pastorizzato, Canestrato – un formaggio duro che è una miscela di pecora e capra, Fallone di Gravina e Caciofiore.

Il pesce gioca una grande parte nella cucina pugliese e la lunga costa offre una vasta gamma di pesce fresco su base giornaliera. Il mare, il barbone rosso, le acciughe, le cozze e le seppie sono tra i preferiti, ma in molti ristoranti sono disponibili molti altri tipi.

Nonostante questo eccesso di cibo, la cucina quotidiana in Puglia, come nelle altre regioni meridionali dell’Italia, tende ad essere semplice, fresca e salubre, con la maggior parte dei locali che crescono, crescono e si fanno abbastanza per le loro esigenze individuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *